La Val Borbera, per quanto insinuata verso la Pianura Padana, rimane saldamente
connessa al territorio di Genova, grazie all'antica "strada del sale".
Quando non esisteva ancora l'apertura dei Giovi, i mulattieri potevano trasportare olio e sale da Genova nel Tortonese solo
attraverso l'alta Val Borbera, per poi ritornare con carichi di vino, grano e riso verso la Liguria.